LETTERE DA/PER IWO JIMA

BANZAI!
E lunga vita anche a Clint Eastwood.
State andando a vedere uno dei film più emozionanti e intensi degli ultimi mesi? Se non vi piace il genere fate finta, come me, di non sapere che si tratti ANCHE di un film di guerra… come sempre in Eastwood c’è di più.
So che là fuori ci sono fior fiori di studiosi-critici-cinefili che da decenni impazziscono per Clint (non solo come attore), ma io ho visto la luce da pochi anni (anche solo per Mystic River bisognerebbe annoverarlo tra i migliori registi di sempre) e recupererò un giorno la quasi intera filmografia (ma no, non rivedro’ Space Cowboys… che cmq ha fatto innamorare molti).
Intanto… intanto sul grande schermo in questi giorni c’è un frammento di storia “enorme” (l’ultima resistenza giapponese agli americani durante la II GM) raccontato con una fotografia desaturata stupenda di Tom Stern e una grazia infinita. Una grazia “sporca”, crudele, decisa. La guerra è guerra per entrambi gli schieramenti (e accidenti a me che ho perso, non trovando il tempo per Flag of Our Fathers, il punto di vista “dichiaratamente” americano sull’episodio) e non si deve guardare in faccia nessuno, solo ricordare di sacrificarsi per la propria patria. Poi però un margine di relativa indipendenza e scelta viene affidata alle parole di un soldato giapponese, il celebre campione di equitazione che ha vissuto in California per un periodo: “fai quello che ritieni giusto perché è giusto”. E’ quello che scrive una mamma americana al figlio che combatte in Giappone ed è quello che il campione giapponese legge e raccomanda a un manipolo di disperati soldati sopravvissuti (per poco) tra cui il nostro eroe per caso, il panettiere Saigo.
Le lettere da e per Iwo Jima sono anche protagoniste di ricordi e flashback (quelli bellissimi del generale Kuribayashi) e, fortunatamente (sarebbe stato un grande peccato), non vediamo mai nessuno “a casa” intento a leggere le lettere spedite dal fronte…

Una Risposta

  1. […] | blog: visionario ricambi riciclati lulù | locandina | il sito ufficiale del film | recensioni: cineboom cinematical […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: